Milano Design Week 2011_focus on: FORMAFANTASMA

testo e foto Studiopretzel
Formafantasma

‘Botanica’ è l’ultimo progetto di Andrea Trimarchi e Simone Farresin aka FORMAFANTASMA, lo studio di design di stanza ad Eindhoven che ha all’attivo lavori con DROOG e altri grandi del design nordeuropeo. Il progetto è commissionato da PLART, una fondazione italiana che si dedica alla ricerca scientifica e tecnologica per il recupero e la conservazione di opere d’arte e design realizzate in plastica.

La percezione di questo materiale è cambiata notevolmente nel corso degli anni; da materiale del futuro a simbolo negativo dell’era del petrolio. Da anni la scienza sta cercando di trovare soluzioni alternative, come materiali sostenibili o biodegradabili. Da qui la scelta di commissionare una ricerca sui polimeri naturali. Da più di duecento anni, la botanica studia piante e animali, catalogandoli per forme, caratteristiche e secrezioni, come possibile risorsa, ecologicamente compatibile, e per il loro utilizzo.

Gli oggetti realizzati nel progetto, vasi, tavolini, lampade, vengono realizzati come se la nostra epoca, cioè l’era del petrolio e quindi della plastica non fosse mai arrivata.
Come moderni ricercatori, i FORMAFANTASMA studiano il periodo pre-bachelite, scoprendo materiali, trame e possibilità tecniche inaspettate offerte dai polimeri naturali estratti da foglie, resine, escrementi di insetti.
Il duo si cala nella ricerca della plasticità, utilizzando materiali che sembravano perduti, immergendosi nelle atmosfere del diciottesimo secolo, quando gli scienziati cominciavano a drenare le piante e a studiare gli insetti e tutto ciò che da essi derivava.

Giacomo Cosua

Giacomo Cosua is the Founder and Editor in Chief of Positive Magazine. He's a journalist member of the Italian Press Association and as photographer he published his works with L'Espresso, La Repubblica, XL, Vice, Purple, AnOther, GQ, Vanity Fair, D della Repubblica and many others.

Leave a Reply

Top