PIERRE JEANNERET @ Canandian Center for Architecture Montreal

PIERRE JEANNERET (1896-1967)
CCA Montreal
By Roberto Lucchese, Architecture Editor

Scaled Image 1
Pierre Jeanneret, Architect. Administration Building, Punjab University Campus, Sector 14, Chandigarh, ca. 1958-1960. Main façade. The double-curved roof of the portico leads to the entrance hall. Photograph by Pierre Jeanneret. CCA Collection


Laureato all’Ercole des Beaux-arts di Ginevra, Pierre Jeanneret lavorò con i fratelli Perret a Parigi e poi si unì allo studio del cugino Le Corbusier dal 1922 al 1940. Durante tale collaborazione fu responsabile della costruzione di Villa Stein-de-Monzie e della celeberrima Villa Savoye a Poissy, progettata nella seconda metà degli anni venti.
Nel 1950, Jeanneret fu invitato da Le Corbusier a partecipare al progetto di Chandigarh, in India, e qui vi rimase fino al 1965, quando ritornò a Ginevra per motivi di salute. Il suo attaccamento alla città di Chandigarh fu tale che nel 1967, quando morì, le sue ceneri furono sparse nel lago Sukhna nei pressi della città.

Alcuni documenti inediti tra i quali fotografie, disegni e testi relativi i progetti di Jeanneret della capitale del Punjab stanno per arricchire gli archivi della CCA, The Canadian Centre for Architecture di Montreal, e saranno consultabili sul sito del centro dal 2011.

“New lights will be cast on the history of one of the most representative modern cities of the twentieth century, at the end of the colonial era“ dice a riguardo la Prof. Maristella Casciato.

Scaled Image 2
Pierre Jeanneret, Architect. Double-storey Government Houses, Type 10-JB, Sector 22, Chandigarh, 1956. Front façade articulated by deep verandahs and latticed brickwork. Photograph by Pierre Jeanneret.
CCA Collection

Follow @positive_mag on twitter for the last updates

You may also like

0 comments

Leave a Reply