POSITIVE MAGAZINE AT #VENEZIA73 WITH 2 EVENTS

Positive Magazine in collaborazione con Associazione Officina Marinoni e Associazione Biennale Urbana, durante la Biennale del Cinema di Venezia, organizzerà 2 eventi culturali al Lido di Venezia.

(English Version Below)

Il 3 settembre, presso il giardino del Teatro Marinoni, edificio inserito all’interno dell’ex Ospedale al Mare si svolgerà, a partire dalle ore 20.30, fino alle 24.00 un momento di incontro per parlare di diverse tematiche legate alla cultura.

In particolare L’associazione Officina Marinoni, che da anni si batte per il recupero e il riconoscimento di un luogo come il Teatro Marinoni, che già ha dato modo negli anni di dimostrare come gli spazi abbandonati possano essere un vero e proprio volano di attività nella città, per i cittadini e per i visitatori, coinvolgendo importanti nomi dell’architettura, del teatro e del cinema.

L’associazione vuole porre in particolare l’attenzione sulla necessità di avviare il cantiere di recupero dell’edificio attraverso il progetto di Cantiere Scuola, spostando le attività culturali nel giardino adibito ad uso temporaneo, per ospitare performance, laboratori ed incontri d’approfondimento su tematiche artistico-culturali.

L’associazione Officina Marinoni ha delineato 3 fasi di progettazione di recupero del teatro e il progetto verrà illustrato durante l’evento che si svolgerà all’esterno del teatro.

Positive Magazine è un progetto nato tra Venezia e Berlino nel 2007, ideato da Giacomo Cosua, Marco Forlin e Livio Chiodega. Il magazine è pubblicato dalla casa editrice berlinese Seeds Project UG. Positive si occupa di diverse tematiche (Fotografia, Moda, Reportage, Design, Architettura, Cultura) con un’attenzione particolare alle immagini. Un magazine che dal 2015 è anche in formato cartaceo e distribuito a livello internazionale con uscita semestrale.

Durante il 3 settembre infatti Positive Magazine porterà al Teatro Marinoni diverse tipologie di contenuto, in particolare fotografie realizzate in diverse parti del mondo e contenute nell’ultimo numero del magazine, che andranno a toccare tematiche d’attualità, dalla crisi dei rifugiati fino a reportage d’autore provenienti da diverse parti del mondo, passando dai cartelli della droga a El Salvador fino a luoghi ai molti sconosciuti come la Transnistria con un racconto sul servizio militare obbligatorio all’interno delle scuole superiori.

Per tutto il mese fino al 20 settembre (con un’interruzione del 3-4 ), inoltre, si svolgerà una vera e propria residenza creativa per riflettere sul significato ed i risvolti dell’uso temporaneo di un luogo abbandonato, l’Ex Caserma Pepe, accanto all’aeroporto Nicelli del Lido.

Il progetto, “Urban Intervention Camp”, a cura di Biennale Urbana, sarà contraddistinto dall’utilizzo degli spazi aperti, concessi dal Demanio con attività legate allo studio ed alla cura dello spazio fisico, a laboratori di produzione artistica trans-disciplinari per gruppi ristretti (teatro-danza-produzione oggetti), a percorsi individuali strutturati in residenze artistiche, a momenti di apertura e partecipazione di pubblico alle attività. L’interesse nell’attivare queste pratiche scaturisce dalla necessità di rallentare il processo di degrado che nell’arco delle fasi transitorie d’abbandono rischia di essere l’unico protagonista nel determinare la trasformazione e la perdita di valore di un Patrimonio.

Proprio in questo contesto di apertura di uno spazio oggi abbandonato, ma dalle enormi potenzialità, Positive Magazine, assieme a Biennale Urbana aprirà al pubblico, il 9 settembre gli spazi aperti della caserma. A partire dalle 21.30 fino alle 02.00 La caserma ospiterà installazioni fotografiche, musica, e con il patrocinio dell’Università IUAV, Facoltà di Design della Moda installazioni a cura degli studenti che illustreranno diversi progetti innovativi con un mix di progettualità e creatività legata al settore moda.

Per ulteriori informazioni e contatti:

Biennale Urbana
http://biennaleurbana.com
biennaleurbana@gmail.com
cell 3497181938

Officina Marinoni
teatromarinonibenecomune@gmail.com
ass.officinamarinoni@gmail.com

Positive Magazine
www.positive-magazine.com
giacomo.cosua@positive-magazine.com
Cell 3460818729

Immagini per la stampa:
Caserma Pepe

 

Il progetto nasce dalla volontà di attuare un uso temporaneo di quei luoghi abbandonati della città che ancora rappresentano una risorsa importante per lo sviluppo del territorio e delle persone che lo attraversano. Esiste una fase di transizione, che comprende il tempo che intercorre tra il momento dell’abbandono e l’inizio di un nuovo investimento di riqualificazione immobiliare, nel quale il bene continua ad attrarre molteplici interessi. Si tratta di un interstizio temporale che può accogliere percorsi formativi trans-disciplinari e sperimentazione nel campo della produzione artistica e del design. L’interesse nell’attivare queste pratiche scaturisce dalla necessità di rallentare il processo di degrado che nell’arco di queste fasi transitorie rischia di essere l’unico protagonista nel determinare la trasformazione e la perdita di valore di un Patrimonio.

Positive Magazine in collaboration with Officina Marinoni and Urban Biennale Association, during the Venice Film Festival is organizing 2 cultural events at the Lido di Venezia, where the film festival is taking place.

The 3rd of September, at the Marinoni Theater, inside the ex “Ospedale Al Mare”, starting from 8.30 pm, till midnight we will host an event which is an opportunity to speak about different topics connected with culture.

Officina Marinoni started many years ago a process to rescue, renovate and recognize a space such as is the Theater. Their activity in these years has been recognized by many as an important opportunity to show how abandoned places, in a context like Venice and the Lido are important to keep the city alive for the citizen and the visitors, involving important personalities of architecture, theater and film industry.

One of the main goal of the Officina Marinoni is to start focusing on new projects for the Theater Marinoni, in particular activities of renovation and finding new ways of using the space, today officially closed, but unofficially used by actors, students and also as a place for workshops and meeting point to discuss about topics such as art, culture and much more.

During the event of the 3rd of September Officina Marinoni is going to illustrate all the projects outlined to renovate the space.

Positive Magazine was born between Venice and Berlin in 2007, founded by Giacomo Cosua, Marco Forlin and Livio Chiodega. Positive is published by the german publishing company  Seeds Project UG. As you might know, we speak about different topics, such as photography, fashion, reportage, design, architecture, culture. Since 2015 the magazine is published also on paper and distributed internationally every 6 months.

Positive Magazine for the event of the 3rd September, at Marinoni Theater is going to speak about different topics, illustrating the new print issue of the magazine, in particular installing different photos focused on stories coming from around the world, for example the refugee crisis, or drug cartels in El Salvador, or unknown places such as Transnistria and the military camps for undergraduate students.

For the whole month, till the 20th of September is taking place a creative residency to reflect about the temporary use of an abandoned place, such as the former Pepe Barrack, just in front of the Nicelli Airport.

The project “Urban Intervention Camp”, curated by Urban Biennale Association, is going to use the open spaces inside the barrack, with activities connected to understanding and using a public abandoned space, with different kind of productions. The camp is organizing artistic production labs for small groups about theater, dance and other kind of workshops. The ideas is to create inside the space an real residence for artists where they can express themselves and in some occasions the Barrack is going to be open to the public to see the results of the activities.

To avoid to loose a public space such as it’s the barrack, nowadays abandoned, but with huge potentiality, Positive Magazine in collaboration with Urban Biennale is going to open to the public, the 9th of September the open spaces of the barrack. Starting from 9.30pm, till 2.00 pm, inside the barrack the public is going to find photography installations, music and in collaboration with the IUAV University, fashion design faculty, some installation realized by the students, illustrating some of their new project connected with the fashion industry.

For more informations
Biennale Urbana
http://biennaleurbana.com
biennaleurbana@gmail.com
cell 3497181938

Officina Marinoni
teatromarinonibenecomune@gmail.com
ass.officinamarinoni@gmail.com

Positive Magazine
www.positive-magazine.com
giacomo.cosua@positive-magazine.com
Cell 3460818729

Follow @positive_mag on twitter for the last updates

You may also like

0 comments

Leave a Reply